ZUPPA VEGAN DI RAPA ROSSA: la ricetta plant-based dell'Eco Park Hotel Azalea per un caldo autunno

In questo periodo, all'Eco Park Hotel Azalea ci rilassiamo un po' e ci lasciamo rapire dalla creatività dei colori dell'autunno in Trentino. In qualità di hotel vegano in montagna, non possiamo però che continuare a divulgare la nostra passione per la cucina vegetale, etica e sostenibile, attenta all'energia e alla periodicità delle stagioni.

L'autunno è un periodo di passaggio delicato per ogni individuo. È il momento in cui la natura si prepara per abbandonarsi al lungo sonno dell'inverno lasciando andare le foglie, i rami e gli ultimi frutti per chiudersi in se stessa. È bene rallentare e dedicarsi ad attività rilassanti come la preparazione della zuppa calda e colorata che ti proponiamo oggi, ricca di sali minerali, vitamine e dalle proprietà depurative. Ideale per il clima umido autunnale.


 

ZUPPA VEGAN DI RAPA ROSSA



Ingredienti

Per 1 litro / 4 porzioni


500 g di barbabietola cruda

2 gambi di sedano

1 cipolla rossa grande

1 spicchio d'aglio

3 cucchiai di olio d'oliva

1/2 cucchiaino di cumino macinato

Un pizzico di fiocchi di peperoncino rosso essiccato

Pepe nero macinato fresco, a piacere

1 cucchiaio di aceto di vino rosso

50 ml di vodka (facoltativo)

850 ml di brodo vegano

400 ml di latte di cocco


Preparazione


1. Pelare le barbabietole sotto l'acqua corrente fredda. Tagliare ciascuna di esse in otto pezzi più o meno uguali. Tagliare il sedano a fette spesse. Sbucciare la cipolla e tagliarla in otto pezzi. Sbucciare l'aglio e tritarlo grossolanamente. Mettere tutti questi ingredienti in una pentola grande, aggiungere l'olio d'oliva e mescolare per ricoprire le verdure. Cuocere le verdure a fuoco medio per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto. Aggiungete il cumino, i fiocchi di peperoncino e un'abbondante macinata di pepe nero e continuate a cuocere per altri 10 minuti.


2. Versare l'aceto e la vodka (opzionale) nella padella, mescolare bene le verdure e continuare a cuocere finché l'umidità della padella non sarà evaporata. Aggiungere il brodo e portare il composto a ebollizione. Abbassare quindi la fiamma, mettere un coperchio e cuocere a fuoco lento per un'ora, controllando e mescolando regolarmente. Con la punta di un coltello affilato controllate che la barbabietola sia tenera, quindi togliete la pentola dal fuoco e lasciate raffreddare la zuppa.


3. Trasferire la zuppa in un frullatore o in un robot da cucina e frullarla fino a renderla omogenea. Riportare il tutto nella casseruola, versare il latte di cocco e riscaldare nuovamente, mescolando continuamente. Controllare il condimento e la consistenza: se si desidera una zuppa più sottile, aggiungere un po' d'acqua.



Suggerimento: Conservare un po' di latte di cocco per aggiungere una spruzzata a ogni ciotola prima di servire, oppure decorare con qualche goccia di olio aromatizzato al peperoncino.



Speriamo che la nostra ricetta ti sia piaciuta, ti invitiamo a provarla e ad inviarci le foto e il feedback a info@ecoparkhotelazalea.it o sui nostri canali social.

Resta connesso per altre ricette deliziose e scopri quelle già pubblicate cliccando sull'hashtag #ricette che trovi in fondo alla pagina!