NON SOLO YOGA: la pratica dell'antica arte marziale indiana nel tuo hotel yoga in Trentino

Tante discipline da sperimentare nel tuo hotel yoga in Trentino con Chetan! Non solo yoga mattutino energizzante, yoga ashtanga, hatha yoga e yoga nidra.

Chetan è un'insegnate indiano certificato nell'insegnamento del Kalaripayattu, un'antica e nobile arte marziale indiana che sta all'origine delle arti marziali asiatiche.


Lasciati trasportare dal benessere e sperimenta queste pratiche nel winter retreat MEYOTAI: MEDITAZIONE, YOGA, TAICHI, FUOCO DENTRO, NEVE FUORI


La bellezza delle forme d'arte tradizionali dell'India è che tutte pongono l'accento sullo sviluppo del Sé di chi le pratica, indipendentemente dall'ambito in cui vengono utilizzate. Lo yoga e il Kalaripayattu, sebbene sembrino completamente diversi l'una dall'altro, guidano entrambi i loro esploratori verso una crescita organica e armoniosa della persona e della propria interiorità.


Il Kalaripayattu è la più antica forma di arte marziale dell'India, che ha origine nelle regioni del Malabar, nell'attuale Kerala. La parola Kalari compare per la prima volta nella letteratura Sangam, che letteralmente significa campo di battaglia. La pratica del Kalari è chiamata Kalaripayattu. È considerata la forma di combattimento più antica al mondo.


L'allenamento del Kalaripayattu comprende sequenze di Chuvatu e Vadivu, che letteralmente significano passi e posture. Ci sono otto posture animali in totale e vari passi che le accompagnano. Queste posizioni animali (leone, cinghiale, cobra, elefante, tigre, cavallo, gallo e bufalo) lavorano direttamente sul rafforzamento interiore e i passi aiutano il praticante a muoversi liberamente insieme alla forza interiore. Che si tratti di sport, danza o canto, questa capacità di muoversi liberamente con la forza interiore è la necessità fondamentale per eccellere in qualsiasi forma di lavoro.



Il Kalaripayattu può essere visto come un'estensione o una variante estrema dello yoga. Proprio come lo yoga, anche il Kalaripayattu prevede un'ampia apertura e chiusura del corpo. Questa apertura e chiusura, se esplorate con le tecniche di respirazione, si rivelano una potente pratica meditativa per la crescita olistica della persona, in grado di energizzare e sincronizzare le sue espressioni fisiche, mentali e spirituali.


L'arte di padroneggiare una postura che si adatti bene alla situazione è l'obiettivo di ogni praticante di Kalaripayattu. Le combinazioni possibili sono infinite e la capacità di decidere e agire spontaneamente in base alla situazione è un meraviglioso esempio di collaborazione tra corpo e mente.


La capacità di osservare questa unione di corpo e mente insieme al respiro è esattamente ciò che lo yoga insegna.


Lasciati trasportare dai benefici di questa nobile arte con il maestro Chetan Chauhan tra le montagne del Trentino!

Scopri il winter retreat di due giorni che si terrà a dicembre: MEYOTAI: MEDITAZIONE, YOGA, TAICHI. FUOCO DENTRO, NEVE FUORI