STRUDEL TRENTINO DELL'ECO PARK HOTEL AZALEA: versione vegan plant-based

All'Eco Park Hotel Azalea riproponiamo piatti tradizionali del trentino in chiave vegan plant-based. Lo strudel è un piatto tipico trentino, simbolo della tradizione e legato a profondi ricordi d'infanzia. Le nostre nonne lo cucinavano spesso e grazie alle loro ricette siamo riusciti ad elaborare una variante 100% vegetale della ricetta.


 

Strudel Trentino versione vegan plant-based



Ingredienti

Pasta matta vegana per strudel


200 g di farina 00

60 ml d’acqua fredda

2 cucchiai di vino bianco

4 cucchiai d’olio d’oliva o di semi

un generoso pizzico di sale

Farcitura

70 g di burro vegetale

1 cucchiaio di pangrattato

500 g di mele

1 limone

50 g di zucchero

1 cucchiaino di cannella

50 g di mandorle tritate

facoltativo: 50 g di uva sultanina

50 g di zucchero a velo (per servire)

200 ml di panna vegetale montata (per servire)


Preparazione

Pasta per strudel

Impastare tutti gli ingredienti per la pasta in una ciotola fino ad ottenere un impasto omogeneo. Non impastate troppo a lungo o l'impasto diventerà troppo solido.

Coprite l'impasto e lasciatelo riposare a temperatura ambiente per 30 minuti.

Farcitura


Lavare, sbucciare, togliere il torsolo e tagliare le mele in ottavi e in piccoli pezzi. Mettere i pezzi di mela in una ciotola grande.

Aggiungere il succo di un limone, lo zucchero, la cannella e le mandorle tritate (l'uva sultanina è facoltativa).

Preriscaldare il forno a convezione a 200°C.

Sciogliere 70 g di burro vegetale in un pentolino.

Foderare un telo da cucina pulito e cospargerlo di farina. Posizionarvi sopra la pasta per strudel e stenderla in un grande rettangolo.

Ora prendete l'impasto con il dorso delle mani e fatelo rimbalzare avanti e indietro, in modo che la pasta sia così sottile da poter vedere attraverso il telo da cucina all'estremità.

Spalmare metà del burro fuso sulla pasta con un pennello e cospargere 1 cucchiaio di pangrattato (lasciando un bordo di 4 cm).

Distribuire il ripieno sulla pasta, lasciando un bordo di 4 cm su tutti i lati.

Ripiegare i bordi della pasta verso l'interno sul ripieno. A questo punto, arrotolate lo strudel dal fondo utilizzando il telo da cucina.

Foderare una teglia con carta da forno e disporvi lo strudel. Ora spennellate la superficie dello strudel con il burro vegetale rimanente e infornate per 30-35 minuti a fuoco medio.

Lasciare raffreddare lo strudel per almeno 10 minuti e servirlo con zucchero a velo e panna montata.

 

Speriamo che la nostra ricetta ti sia piaciuta, ti invitiamo a provarla e ad inviarci le foto e il feedback a info@ecoparkhotelazalea.it o sui nostri canali social.

Resta connesso per altre ricette deliziose e scopri quelle già pubblicate cliccando sull'hashtag #ricette che trovi in fondo alla pagina!