Magnifica comunità di Fiemme

La Magnifica Comunità di Fiemme vanta una storia millenaria con radici lontane nel tempo; la sua esistenza fu sancita ufficialmente per la prima volta nei Patti Gebardini, un documento datato 1111 d.C.

Ente pubblico di origine storica, la Comunità tutela la gente di Fiemme e ne valorizza il patrimonio ambientale e culturale. Custode di antiche leggi e tradizioni, amministra ancora oggi una ingente proprietà collettiva di 20.000 ettari di territorio costituito da montagne, pascoli e foreste. Circa 11.000 ettari sono coperti da boschi che la Comunità gestisce, programmando tagli di legname e rimboschimenti, e curando la viabilità forestale. Nelle foreste predomina il famoso abete rosso (Picea excelsis).

La Magnifica Comunità di Fiemme ha sede a Cavalese. L’imponente Palazzo rinascimentale che si trova nel centro di Cavalese ne è la sede ufficiale e rappresenta un polo di primo rilievo per la vita culturale storica ed artistica della valle. Vi sono ospitati una importante pinacoteca ed un archivio di manoscritti, statuti e scritture che conservano l’antica storia di Fiemme.

www.mcfiemme.eu.